"Argonautiche"

da "Le Argonautiche" di Apollonio Rodio

3 ottobre, ore 21.00
Teatro Vascello - Via Giacinto Carini, 78 Roma

Esito Scenico del Laboratorio non-scuola del Teatro delle Albe
Nell’ambito del progetto Calendario Civile del Circolo Gianni Bosio
3 ottobre Giornata delle vittime dell’immigrazione

Guide: Alessandro Argnani, Emanuele Valenti, Andrea Santantonio e Nadia Casamassima

Con: Angelo Andrulli, Mustafà Ahmed, Popise Baddie, Maurizio Cicchetti, Giada Cipriani, Vanessa Clemente, Roberto Di Perna, Said Elshazly, Rosanna Fraccascia, Arcangela Genco, Kheireddine Guellour, Omar Jallow, Seedy Keita, Hassan Kromah, Giovanna La Fortuna, Arianna Longo, Luca Marchello, Aldo Massari, Ferdinando Mazzitelli, Salif Ngom, Ernest Niaba, Emanuela Noviello, Francesca Pagone, Vincenzo Paolicelli, Vincenzo Quarta, Michela Rondinone, Amelie Santantonio, Matilde Santantonio, Alì Sohna, Marinella Trivigno, Antonella Visceglia

Luci: Joseph Geoffriau
Costumi: Marilena Girardi e Fatima Bibi, Moham Chuadhry, Adama Jemi, Uddin Nasir, Ahless Sami Salem, Noha Omark Salem, Scumahoro Amira, Muhammad Zafran
Scenografia: Massimo Casiello e Azmat Dawlatzai, Souleymane Diallo, Abdul Shukoor Fulad, Musajan Ihrjan Tahirou Maiga, Habibi Mirwais, Ehsan Ullah Momand, Umar Muhammad, Omar Sawane, Mohamed Toure

Nel poema epico “Le Argonautiche” si racconta del viaggio affrontato dagli Argonauti per conquistare il Vello d’oro, il manto di un ariete sacro a Zeus che ha il potere di curare le ferite. Guidati da Giasone, gli eroi affronteranno incontri straordinari e terribili prove pur di ritornare finalmente a casa. Gli eroi nel nostro caso sono tutti gli adolescenti che si mettono in viaggio, reale o metaforico che sia.

Questo spettacolo nasce dal progetto Tuttùn-la non-scuola a San Chirico Raparo, promosso da Q Academy impresa sociale srl e dalla società cooperativa “Il Sicomoro” di Matera, in collaborazione con il Comune di san Chirico Raparo, Teatro delle Albe/Ravenna Teatro, Punta Corsara e IAC Centro Arti Integrate.

Tra ottobre del 2016 e aprile del 2017, Alessandro Argnani per il Teatro delle Albe ed Emanuele Valenti per Punta Corsara hanno guidato il laboratorio non-scuola “Argonautiche” a San Chirico Raparo, un piccolo paese della Basilicata, coinvolgendo gli adolescenti del paese e gli ospiti della comunità per minori non accompagnati arrivati dal Gambia, Costa d’Avorio, Ghana, Mali. Contemporaneamente, a Matera, Andrea Santantonio e Nadia Casamassima per IAC hanno guidato un laboratorio non-scuola con un gruppo di adolescenti materani.

Nell’aprile del 2017, i due gruppi si sono incontrati e hanno dato vita allo spettacolo “Argonautiche”. Nel luglio dello stesso anno, il laboratorio si è aperto a nuovi partecipanti e l'esito scenico è stato riallestito a Matera, all’interno di Nessuno Resti Fuori – festival di teatro, città e persone.

“Le Argonautiche”, come nella tradizione della non-scuola del Teatro delle Albe, raccoglie e fa incontrare selvatichezze, storie, dialetti, sogni dei ragazzi e delle ragazze "mettendo in vita" il testo di Apollonio Rodio.

Per info: info@centroiac.com | + 39 334 3558556