In cerca di comune approdo

”In cerca di comune approdo” racconta il desiderio di mettersi in viaggio attraversando deserti, mari e affrontando pericoli per cercare un approdo sicuro. Quello che accomuna tutti questi ragazzi è la voglia di trovare un luogo dove poter realizzare le proprie ambizioni. Il tema è trattato in modo profondo ed ironico, perché il viaggio degli eroi è ricco di avventure che fanno crescere ma anche ben sperare.
Il viaggio è inteso sia come racconto autobiografico dei migranti ma è inteso anche come metafora del percorso di crescita degli adolescenti.

Lo spettacolo nasce dal progetto teatrale “Buiding my stage”, attività di integrazione avviata nell’ambito del progetto SPRAR (Sistema di Protezione Richiedenti Asilo e Rifugiati) Salandra Minori, condotto da IAC con il sostegno dell’Associazione Tolbà e vedeva in origine come protagonisti i ragazzi ospiti della comunità alloggio Pia Casa Marsilio di Salandra (MT). Nel tempo lo spettacolo si è arricchito della presenza di nuovi viaggiatori, provenienti da tanti luoghi diversi, adolescenti in cerca di un sogno o di un luogo da attraversare e da vivere.