La nostra storia

Rivolto a ragazze e ragazzi tra i 13 e 19 anni, ha l’obiettivo di rafforzare il legame tra i più giovani e il territorio e le comunità in cui essi vivono; relazione spesso contrassegnata da un senso di distacco e di estraneità, soprattutto in contesti interni che molto spesso non offrono proposte, attrattive, possibilità di espressione interessanti per la fascia giovanile della popolazione.
All’origine della proposta, si pone la volontà di creare un momento di espressione delle nuove generazioni e di ascolto da parte della città, di stimolare processi di partecipazione e di costruzione collettiva per poter realizzare azioni concrete di riflessione e trasformazione; andare alla riscoperta del territorio e della sua storia, per riconnettersi in maniera positiva con il vissuto della comunità e della cultura di appartenenza.

La nostra storia”, è un progetto triennale, avviato nel 2020, con il sostegno del Centro di Giustizia Minorile di Puglia e Basilicata e l’Ufficio per i Servizi Sociali di Matera e Potenza.

I. laboratorio di creazione audiovisiva

Settembre 2020: più di 40 ragazzi e ragazze, tra Puglia e Basilicata, provenienti da storie e da luoghi differenti, intraprendono un percorso creativo e formativo per realizzare, insieme,  un documentario che provi a  raccontare il loro punto di vista: sulla città, le relazioni, l’amicizia, la vita. Dalle loro parole, storie, riflessioni, e dai loro sguardi nasce “I sogni che non conosciamo”.

II. laboratorio di teatro

da marzo a maggio e da settembre a dicembre 2021 Altamura – Gravina – Matera – Policoro – Pomarico – Tursi.

Un laboratorio per allenarsi  a raccontare con il corpo e con la voce, guardare con gli occhi e non solo, fingere con molta serietà